La cooperativa organizza un convegno dedicato agli addetti ai lavori

Il 28 aprile presso le Gallerie di Piedicastello a Trento si parlerà insieme ad Ernesto Collino, esperto di fama nazionale, di questa importante ed attuale tematica.

 

Si terrà giovedì 28 aprile a Trento, più precisamente alle Gallerie di Piedicastello di Trento, il convegno organizzato dalla cooperativa La Sfera intitolato “Sicurezza nei parchi gioco: modalità di gestione e normativa di riferimento”. Tale evento è dedicato agli “addetti ai lavori”: amministratori e tecnici comunali, ma anche progettisti ed ingegneri.

 

Il tema principe del seminario sarà per l’appunto quello della sicurezza nelle aree gioco. L’evento è strutturato in due parti, tra loro complementari.

La prima sarà dedicata ad analizzare lo stato attuale dei parchi gioco pubblici trentini. Per effettuare tale analisi La Sfera ha condotto una ricerca mirata, concentrandosi prevalentemente su elementi relativi alle misure di sicurezza adottate, somministrando un questionario ai comuni trentini e raccogliendo un interessante numero di feedback. I risultati, per l’appunto, saranno esposti nel corso della prima fase dell’evento.

La seconda parte del workshop sarà dedicata a fornire alla platea un’esauriente panoramica sulla normativa di riferimento rispetto alle modalità di progettazione e gestione di un parco in sicurezza ed a norma di legge. Verrà inoltre approfondita la tematica delle certificazioni, con particolare focus sulla TÜV Rheinland. Vista la complessità della materia, tali tematiche saranno affrontate da Ernesto Collino, esperto di fama europea.

 

Il seminario ha l’obiettivo di generare consapevolezza, di promuovere la creazione di ambienti sicuri entro i quali socializzare, con particolare attenzione alle fasce più giovani della popolazione.

Esso si colloca all’interno di un progetto trasversale attivato dalla cooperativa, mediante il quale La Sfera vuole promuovere l’importanza di garantire spazi sicuri entro i quali i bambini ed i ragazzi possano divertirsi. Per potersi confrontare anche con altre tipologie di target, oltre agli addetti ai lavori di cui sopra, la cooperativa ha partecipato al Educa 2016 allestendo un’area gioco dedicata ai più piccoli.

 

 WP_20160428_001 WP_20160428_002

WP_20160428_009 WP_20160428_003